Lona Ester Rosé Nature Trento DOC

29,50 IVA Inclusa

Quantità

Solo 1 pezzi disponibili

Descrizione

Lona Ester Rosé Nature Trento DOC 75cl

80% pinot nero
20% chardonnay

Di colore rosa antico brillante. Il naso è intenso ed elegante, dominato da note di piccoli frutti rossi di bosco e fresche note balsamiche.
All’assaggio è ricco e vivace con finale di notevole persistenza, segnato da delicati sentori di lievito.
Eccellente come aperitivo, si abbina perfettamente con molti antipasti e accompagna sia piatti di pesce che carni bianche.
Maturazione su fecce 30 mesi.
Dosaggio 2 gr/lt

Grado alcolico 13.0 %

Temperatura di servizio 6/8°c

Vendita online Trento Doc Lona Ester

Lona Ester
Cembra Lisignago (TN)
Lona Ester è un’azienda agricola a conduzione famigliare che lavora dal 1860 gli impervi pendii della Valle di Cembra, dove oltre settecento chilometri di muretti a secco sostengono oggi circa trecento ettari di vigneti.
Oggi guidata da un gruppo di giovani, che rappresentano l’ultima generazione della famiglia, l’azienda sta organizzando una mirata serie di interventi di ristrutturazione e rinnovamento produttivo. Qui, su terreni coltivati a vite su audaci terrazzi, che quasi sembrano sfidare le leggi di gravità, si trovano i vigneti della famiglia, tra un suggestivo paesaggio che vede l’alternanza di dolci colline e ripidi pendii.
Un ambiente estremo, con il quale la cantina trentina si è confrontata con sacrificio e umiltà, riuscendo a produrre delle etichette uniche, dal sapore e dai profumi inconfondibili. Tutto il processo, coltivazione e raccolta, vinificazione e imbottigliamento, viene seguito direttamente da persone esperte e preparate della famiglia. Il rispetto delle preziose tradizioni garantisce la qualità dell’intera gamma di vini prodotti, dai classici alle nuove proposte.

VALLE DI CEMBRA
La Valle di Cembra è un territorio terrazzato di montagna sorretto da oltre settecento chilometri di muretti a secco per un totale di circa trecento ettari di coltivazioni, uno spettacolo creato dall’uomo per ammorbidire le pendenze e favorire l’agricoltura nonché il sostentamento di una comunità contadina.
Oggi infiniti terrazzamenti vitati disposti tra i duecento e gli ottocento metri di altezza, si innalzano a picco sul torrente Avisio e sono emblema della faticosa agricoltura di montagna, un vero e proprio giardino enologico che ha fruttato il riconoscimento di “Paesaggio Rurale Storico d’Italia”.

 

Sei maggiorenne?
Devi avere almeno 18 anni per acquistare alcolici.