La forza della Birra Agricola Gjulia è quella che solo una storia di famiglia può raccontare.

Nasce da un’intuizione dei fratelli Marco e Massimo Zorzettig, ispirata alle mezzadrie curate dal nonno Pietro e allo spirito viticoltore del padre Livio. Una vocazione radicata nella terra, capace di tessere relazioni e creare cultura. Significa guardare all’orizzonte prestando attenzione al dettaglio. Significa orientare la rotta tra tradizione e futuro, affidandosi a una rosa dei venti dove i punti cardinali sono i valori che da sempre ci guidano: qualità, precisione, impegno, rispetto.

Una zona generosa, dalle tante materie prime, e misteriosa per conformazione. È la Natura il miglior ingrediente in questo territorio, detta le leggi del vivere quotidiano e determina i tempi di ogni minima azione. È il luogo dove una sorgente d’acqua la fa da padrona, dona la vita e ne decide la sorte. Una materia prima coerente con la genuinità del nostro orzo, coltivato fra le Valli del Friuli, dove l’esclusività del contesto fa della terra una risorsa preziosa. Guida silente al nostro cammino, fa nascere frutti e premia l’impegno, da madre giusta, che vuole vederci crescere con vigore.

L’eccellenza si nutre di elementi inaspettati: dello scorrere dell’acqua cristallina del Monte Mia, di mani operose che lavorano la terra, del silenzioso germogliare dell’orzo. Nei ritmi dettati dalla Natura prendono vita materie prime dal percorso incontaminato, valorizzate dal regolare movimento della raccolta e dall’accurata selezione dei luppoli, in un processo naturale e artigianale. Un cammino sano e gratificante, che cresce con attenzione a ogni passo. Un viaggio da noi percorso con impegno e dedizione, per offrirvi, in ogni istante, il gusto unico delle Birre Gjulia.

Cereali di nostra produzione, lavoro manuale e capacità imprenditoriale, forte di un know-how trasmesso da generazioni: il birrificio agricolo Gjulia, a San Pietro al Natisone, è una conferma di franchezza e un ritorno alla terra che sa già di futuro. È qui che la lavorazione artigianale incontra la sensibilità dei palati contemporanei. Dopo aver conosciuto i sacrifici e le gratificazioni che la Natura impone, si rende partecipe di una sostenibilità che guarda dritta negli occhi il mondo d’oggi. E quando l’energia umana cerca supporto pensa ancora alla Natura, avvalendosi di fonti rinnovabili.